lunedì 27 marzo 2017

ASCOLTAR CANTANDO . . . Don Pasquale

Venerdì 24 marzo 2017 gli alunni  delle classi Prima, Seconda e Terza della nostra Scuola Primaria, accompagnati dalle loro insegnanti, hanno assistito, presso il Teatro Nuovo di Torino, alla rappresentazione teatrale dell’opera “Don Pasquale ” di G. Donizzetti.


In questo video ho raccolto alcuni momenti del percorso: 
  • l'incontro a scuola con un esperto, che  aveva spiegato ai bambini l’opera ed il compositore e insegnato loro  a cantare due brevi  parti dell' opera,
  • la nostra partecipazione allo spettacolo.

   

La rappresentazione è stata, per gli alunni, molto coinvolgente, nell’arco di un’ora sono stati  riuniti i passaggi fondamentali della trama e le  più celebri pagine musicali alternando momenti di canto, recitazione, musica e danza curati dagli studenti del Liceo Teatro Nuovo artistico, coreutico, arte e spettacolo di Torino.

venerdì 17 marzo 2017

SOSTENART


Anche quest'anno la nostra scuola ha partecipato al progetto KIDS CREATIVE LAB sostenuto dalla OVS e Collezione Peggy Guggenheim di Venezia.


                                                         
Quest'anno il  laboratorio era incentrato sulla sostenibilità e sul rispetto dell'ecosistema marino.


Gli alunni hanno inventato delle brevi storie, che sono poi state trascritte secondo un codice cromatico. Infine le storie sono state inserite in una bottiglia di plastica trasparente.



Dal 30 marzo al 17 aprile i nostri lavori saranno in MOSTRA alla Collezione Peggy Guggenheim di Venezia  

ASCOLTAR CANTANDO . . .

DON  PASQUALE

La prossima settimana gli alunni delle classi Prima, Seconda e Terza si recheranno a Torino per assistere e partecipare all'opera "Don Pasquale " di Gaetano Donizzetti.
La scorsa settimana le tre classi hanno partecipato ad un Laboratorio tenuto da un esperto, inviato nella nostra scuola per prepararci allo spettacolo.
Nel Laboratorio ci sono stati presentati i protagonisti della storia  ed abbiamo provato due brani che canteremo  insieme agli attori.

 Per maggiori informazioni si può visitare il sito della Fondazione CRT